Musica e cabaret a Spirit de Milan: programmazione dal 15 al 21 febbraio

50

re-beat 2022

“Bene, Brivio, Bis! Meglio bastardi che mai” con Grazia Maria Raimondi, Flavio Oreglio, Alberto Patrucco e Staffora Bluzer

MILANO – Lo Spirit de Milan (via Bovisasca, 59) riapre le danze con una settimana ricca di nuovi appuntamenti all’insegna della musica dal vivo, della buona cucina, del sano divertimento e, finalmente, del ballo! Domani, martedì 15 febbraio, l’appuntamento con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi”. Protagonisti come sempre i Milano 5.0 Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini, che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità. Il cabaret va in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30.

Mercoledì 16 febbraio, in attesa dello Spirit Of Ireland che si terrà dal 17 al 20 marzo, tornano allo Spirit de Milan le serate a tema irlandese. Ad esibirsi sul palco i Talamh, trio di musicisti che hanno calcato palchi internazionali e sono punti di riferimento per il genere folk e irlandese in Italia. Ma prima, alle 20.30, lezione di danza irlandese con Gens d’Ys – Accademia Danze Irlandesi.

Giovedì 17 febbraio serata “Barbera & Champagne” con i Teka P, che alterneranno canzoni di loro produzione e brani classici di artisti quali Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Giorgio Gaber, Walter Valdi, Dario Fo.

Venerdì 18 febbraio “Bandiera Gialla” (ingresso a pagamento) con i Re-Beat, band di giovani musicisti che ripercorrerà la beat generation, passando da Gianni Morandi a Caterina Caselli fino all’indimenticabile surf dei Beach Boys e alle colonne sonore di Pulp Fiction e Pretty Woman. A seguire il dj set con Alex Biasco, per una serata tutta da ballare!

Sabato 19 febbraio appuntamento con “Holy Swing Night”, direzione artistica di Mauro Porro (ingresso a pagamento). La pista da ballo accoglierà tutti coloro che vorranno ballare sulle note di Mr. Andrew & The Good Guys, formazione swing che eseguirà un repertorio di classici della tradizione jazzistica americana ed italiana rigorosamente legati all’Era dello Swing degli anni ’30-‘40. A seguire dj set con Fabio Rutigliano.

Domenica 20 febbraio lo Spirit de Milan sarà aperto anche a pranzo e verrà seguito alle 15, come di consueto, dall’Hot Jazz Club. L’appuntamento serale è invece con Maurizio Gnola Glielmo, musicista che da più di 30 anni è sulla scena del blues con la sua Gnola Blues Band. Ad aprire il suo concerto sarà il duo acustico The Gudfellas.

Lunedì 21 febbraio lo Spirit de Milan rimarrà eccezionalmente aperto per “Bene, Brivio, Bis! Meglio bastardi che mai” (ingresso a pagamento), uno spettacolo dedicato alla memoria di Roberto Brivio, scomparso da un anno, nel giorno del suo compleanno. Aprirà lo spettacolo Grazia Maria Raimondi, compagna di palco e di vita di Brivio. Flavio Oreglio e Alberto Patrucco, invece, porteranno sul palco la mente geniale di Brivio, autore di esilaranti canzoni macabre e cultore della dimensione popolare. Insieme a loro, la musica degli Staffora Bluzer.

Per partecipare agli spettacoli allo Spirit de Milan è necessario il Green Pass rafforzato ed è obbligatorio accedere al locale con la mascherina.

L’atmosfera vintage tipica dello Spirit De Milan è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

Lo Spirit de Milan è aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 alle 01:00 (il venerdì e il sabato fino alle 02:30). Per cenare alla “Fabbrica de la Sgagnosa”, è fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online o chiamando il numero 3667215569.