Swing’n’Milan, il bilancio del festival internazionale dello Swing 2023

83

spirit de milan 2023

MILANO – Grande successo per l’11ª edizione di Swing’N’Milan, il festival internazionale dello Swing. Le serate di venerdì e sabato sera hanno registrato il tutto esaurito! Tra venerdì scorso e ieri, domenica 15 ottobre, lo Spirit de Milan, locale meneghino che da sempre si contraddistingue per il suo stile vintage, ha accolto migliaia di amanti dello swing e non solo, offrendo il meglio delle band italiane e internazionali (Hot Sugar Band e Nicolle Rochelle, Giorgio Cuscito’s Woodchoppers, Monday Orchestra), balli e lezioni di lindy hop con i migliori professionisti mondiali (Joanna e Henric Stillman, Nils Nygårdh e Hyunjung Choi, Vincenzo Fesi e Moe Sakan) e una totale immersione nella cultura vintage con i corner di vintage styling.

Ad allietare il pubblico anche i dj set a tema, le attesissime lezioni di ballo per assoluti principianti (a cura di Golden Swing Society) e le gare di ballo Mi & Ti (Mix and match) e di lindy hop in coppia.

Sold out anche il dancecamp con i due giorni di lezioni di lindy hop con ballerini professionisti per tre livelli di corsi (improvers, intermediate, advanced).

Swing’n’Milan nasce nel 2013 con l’obiettivo di introdurre la città di Milano al ballo, alla musica e alla cultura swing degli anni ’30 e ’40 nella sua forma più autentica e originale. Da allora, il festival ha continuato a crescere e a riscuotere un crescente successo. Swing’n’Milan è ideato da Klaxon srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e già ideatore di SPIRIT DE MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.