Live at The Blue Note Milano 20th Anniversary Deluxe Edition

261

Live at The Blue Note Milano

Dal 24 marzo la ripubblicazione dell’album del 2003 per celebrare i 20 anni dell’orchestra di Nick The Nightfly con un nuovo singolo e due concerti a Milano

L’album Live at The Blue Note Milano – 20th Anniversary Edition sarà disponibile in tutti i negozi di dischi e sulle piattaforme streaming e download a partire da Venerdì 24 Marzo su Incipit Records e distribuito da Egea Music.

Si tratta di “una ripubblicazione dell’album del 2003 per celebrare i 20 anni della mia Orchestra e i primi 20 anni del Blue Note di Milano -racconta Nick The Nightfly- oggi questo disco era ormai introvabile. Ho registrato un brano nuovo nell’album “That’s What Friends Are For” dedicato all’amicizia, a Mr Burt Bacharach e le sue indimenticabili canzoni. Nell’album ascolterete altri 4 suoi brani. Insieme a me in “That’s What Friends Are For” ci sono alcuni amici artisti che stimo da tanti anni: Sarah Jane Morris, Mario Biondi e Paolo Fresu”.

In programma due serate imperdibili venerdì 17 e sabato 18 marzo al Blue Note di Milano.

Quattro concerti celebrativi e un disco per festeggiare come si deve il ventennale della nascita dello storico locale e della Nick The Nightfly Orchestra. Quello che Nick The Nightfly ripercorrerà sul palco sarà un lungo viaggio nella musica accompagnato da grandi ospiti.

Venerdì 17 ore 20,30 e 23,00: Blue Note Milano 20th Anniversary Party – Nick the Nightfly Orchestra & Special Guests. Insieme a lui si esibiranno anche Mario Biondi, Simona Bencini e Matthew Lee.

Sabato 18 ore 20,30 e 23,00 Blue Note Milano 20th Anniversary Party – Nick the Nightfly Orchestra & Special Guests. Insieme a lui Paolo Fresu, Nina Zilli, Simona Molinari, Dado Moroni ed, una grande sorpresa: Ornella Vanoni

Non solo due concerti per festeggiare questo doppio anniversario, ma anche la ripubblicazione del primo disco registrato vent’anni fa Live at The Blue Note Milano (Incipit Records) in una special edition con bonus track di Paolo Fresu, Mario Biondi e Sarah Jane Morris.