“The King of Swing”: a Milano l’omaggio a Benny Goodman

266
la monday orchestra
La Monday Orchestra e Paolo Tomelleri – @Roberto Priolo

Lunedì 21 agosto al Castello Sforzesco di Milano l’omaggio della Monday Orchestra di Luca Missiti feat. Paolo Tomelleri

MILANO – La Monday Orchestra, diretta da Luca Missiti, e Paolo Tomelleri, tra i più amati e rappresentativi esponenti del jazz italiano, di nuovo insieme sul palco del Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano per un tributo al Re dello Swing, il grande clarinettista e bandleader Benny Goodman: la formazione milanese e Tomelleri ripercorreranno il repertorio della big band del celebre jazzista statunitense. Il concerto è in programma lunedì 21 agosto alle ore 21.15 (ingresso 10 euro; gratuito per i bambini fino a 8 anni; i biglietti sono acquistabili in cassa la sera del concerto e in prevendita su www.mailticket.it/manifestazione/FL36/monday-orchestra-omaggio-a-benny-goodman-estate-al-castello-2023).

Afferma Luca Missiti: «È davvero un piacere esibirsi, per il quarto anno consecutivo, al Castello Sforzesco. Ancora più bello è farlo con Paolo Tomelleri, con cui abbiamo condiviso in passato concerti indimenticabili, da Movies, incentrato sule colonne sonore, a The Swing Era, dedicato al repertorio delle grandi big band dell’epoca dello Swing, davanti a quasi 600 persone. Quest’anno proporremo brani che hanno fatto la storia del jazz, dagli arrangiamenti di Fletcher Henderson come King Porter Stomp e Down South Camp Meeting fino a veri e propri classici che hanno definito l’Era dello Swing, come “Stompin’ At The Savoy”, “Let’s Dance” e l’intramontabile “Sing Sing Sing”».

Anche Paolo Tomelleri non vede l’ora di salire sul palco del Castello Sforzesco: «Torno con piacere a suonare con la Monday Orchestra, formazione con cui collaboro da quando è nata. Sono ancora più felice di farlo presentando questo repertorio, a cui sono particolarmente legato. Benny Goodman, infatti, rappresenta una delle mie principali fonti di ispirazione. È stato un clarinettista formidabile, un modello a cui mi sono ispirato fin dall’inizio della mia carriera».

Nei suoi diciassette anni di attività la Monday Orchestra si è esibita nei principali festival italiani insieme a solisti di fama nazionale e internazionale, da Randy Brecker a Bob Mintzer, da Mike Mainieri a Fabrizio Bosso, da Sarah McKenzie a Dick Oatts, da Gianluigi Trovesi a Franco Ambrosetti, solo per citarne alcuni. Tra le altre collaborazioni maturate fino a oggi spiccano quelle con Tullio De Piscopo, Emanuele Cisi, Daniele Scannapieco, Maurizio Giammarco, Rosario Giuliani, Emilio Soana, Paolo Tomelleri, Gabriele Comeglio, Mario Rusca, Dario Faiella, Mauro Negri, Christian Meyer e Paola Folli.

La big band milanese ha quattro album all’attivo, l’ultimo dei quali è “Never Alone. The Music of Michael Brecker”, realizzato con il contributo, tra gli altri, di Randy Brecker, Mike Mainieri, Bob Mintzer, Emanuele Cisi, Daniele Scannapieco e Maurizio Giammarco e presentato con un concerto sold-out al Blue Note di Milano.

Paolo Tomelleri, tra i più apprezzati solisti e direttori d’orchestra, nel corso della sua lunga e brillante carriera ha guardato soprattutto allo Swing e al Bebop e si è esibito in tutto il mondo, collaborando con jazzisti del calibro di Bruno De Filippi, Tony Scott, Joe Venuti, Clark Terry, Bill Coleman, Phil Woods, Red Mitchell e Bud Freeman, ma anche con i grandi big della musica leggera italiana (Enzo Jannacci, Ornella Vanoni, Giorgio Gaber, Adriano Celentano, Luigi Tenco).

Lunedì 21 agosto 2023
Milano è viva – Estate al Castello – Castello Sforzesco, Cortile delle Armi, Milano
The King of Swing: Monday Orchestra feat. Paolo Tomelleri, omaggio a Benny Goodman
Inizio concerto: ore 21:15.
Ingresso: 10 €, gratuito per i bambini di età inferiore a 8 anni.

Biglietti in prevendita su www.mailticket.it/manifestazione/FL36/monday-orchestra-omaggio-a-benny-goodman-estate-al-castello-2023 e in cassa la sera del concerto.
Organizzazione: Associazione Incontro d’Arti.
Info: incontrodarti.eventi@gmail.com